• Davide Gaeta

4 diverse tipologie di FRANGENTI

Aggiornato il: 10 dic 2020

Quando arrivano in prossimità della costa, le onde vengono frenate dal fondale marino fino a crollare e trasformarsi in frangenti, vere e proprie masse di acqua in movimento verso la battigia.

Questo fenomeno non è analogo su tutte le riviere, ma cambia connotati soprattutto rispetto al declivio del fondale, ossia la tendenza di quest'ultimo a diventare subito profondo o meno.

Anche altri parametri possono influire, facendo in modo che i frangenti possano essere catalogati in quattro categorie distinte.

I primi due sono frangenti surfabili che si formano a distanza dalla costa formando i rulli, ossia quel wave set up che costituisce lo strato di acqua in più che si andrà a riversare sulla battigia.


1) SPILLING BREAKERS

Quando la profondità, andando verso il largo, aumenta gradualmente, la cresta dell'onda tipica di questi spot crolla nel cavo antistante e l'energia viene dissipata in un'ampia zona di whitewater. Sono i frangenti dominanti sulle spiagge sabbiose del Mediterraneo.


2 PLUNGING BREAKERS

Quando il fondale presenta un cambio repentino di profondità, come in presenza di un sandbank, si creano i celebri cavalloni caratterizzati dal tubo tipico dei filmati di surf. L'onda intrappola e comprime l'aria sotto di essa, diventando un'attrazione soprattutto quando non è del tutto parallela alla battigia. Al contrario frangerebbe in maniera uniforme e pericolosa, condizione che i surfisti chiamano closed out.


Gli altri due sono frangenti tipici delle spiagge a rapido declivio e vengono considerati frangenti di battigia perché crollano in maniera violenta in prossimità della costa.


3 COLLAPSING BREAKERS

La cresta collassa a breve distanza dalla battigia, dissipando tanta energia in maniera improvvisa.

L'area dei frangenti si presenta stretta e impetuosa.

L'undertow è un fenomeno che si ricollega facilmente a questi spot.

Sono una sorta di via di mezzo tra plunging e surging.


4 SURGING BREAKERS

La cresta crolla verticalmente direttamente sulla spiaggia.

L'acqua risale lungo la battigia, riuscendo a trascinare una persona che stava in piedi sul bagnasciuga anche soltanto con l'acqua alle ginocchia.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti