• Davide Gaeta

Numero Blu 1530

Aggiornamento: 2 dic 2020

Conoscere i numeri di emergenza è fondamentale, soprattutto in ambienti specifici come può essere il mare, dove qualunque praticante, dal bagnante al diportista, dovrebbe conoscere il Numero Blu 1530.

Da Telefonia Mobile o Fissa  contattando il 1530 si attiverà la Capitaneria di Porto competente per giurisdizione o in caso di saturazione delle linee, automaticamente la chiamata sarà smistata alla Centrale Operativa del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto che provvederà a raccogliere i dati e comunicarli alla Capitaneria competente.​


Indicazioni se chiami mentre sei in spiaggia:

- descrivi bene il tipo emergenza, il numero di persone coinvolte, le condizioni del mare;

- prendi dei punti di riferimento concreti per poter riferire correttamente la tua posizione, ad esempio i nomi degli stabilimenti balneari limitrofi;

- per poter indicare la distanza dalla costa dell'emergenza prendi come riferimento i gavitelli, la cui distanza è descritta nell'Ordinanza di Sicurezza Balneare;

- descrivi le condizioni dello spot, se sono presenti scogli, strutture artificiali o altri pericoli.


Indicazioni se chiami mentre sei a bordo:

- descrivi bene l'emergenza, se una falla, un'avaria, un malore a bordo e se chiami per conto di un'altra unità in pericolo prendi quante più informazioni possibili;

- leggi le tue coordinate sul GPS e tieniti pronto a trasmetterle correttamente;

- utilizza in alternativa anche il VHF sul canale 16 usando in maniera corretta il codice radio;

- impara a comunicare con la regola dell'orologio per dare indicazioni alla motovedetta sulla posizione del target.


É importante naturalmente che il canale venga utilizzato soltanto per chiamate di soccorso, per richieste di informazioni va invece utilizzato il numero fisso del centralino dell'ufficio competente o il sitoweb https://www.guardiacostiera.gov.it/

Fonti:

https://www.guardiacostiera.gov.it/servizi-al-cittadino/1530

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti